Progetto adolescenza

Il Tavolo interistituzionale sull’Adolescenza è stato promosso dall’Amministrazione Comunale al fine di programmare una linea comune negli interventi di prevenzione ed educazione al benessere rivolti agli adolescenti e agli adulti di riferimento e condividere le progettualità da avviare per l’anno scolastico 2017-2018.

Il Tavolo nasce dall’esigenza rilevata dall’Assessorato alle politiche giovanili di fornire al territorio una risposta concreta ai bisogni delle famiglie sulle tematiche adolescenziali. Il percorso intende trovare un punto di contatto e di condivisione affinché le azioni poste in campo dai singoli soggetti in ambito sociale, sanitario ed educativo non rimangano frammentarie.

Il Tavolo propone quindi di:

  • sviluppare in modo coordinato e mirato interventi di promozione e prevenzione nei vari contesti di vita degli adolescenti con attenzione agli adulti di riferimento e al passaggio alla maggiore età;
  • superare i residui di autoreferenzialità e frammentarietà ancora presenti nei diversi servizi, ottimizzare le risorse e rendere più efficaci gli interventi.

Il gruppo di lavoro è composto dai referenti dell’USL 2 – Distretto sanitario di Spoleto, Dirigenti scolastici delle scuole secondarie di I e II grado, Pastorale giovanile e Ufficio Scuola Curia Arcivescovile, Servizio Giovani, Sport e Benessere e Servizio Sociale del Comune di Spoleto, Presidente del Tribunale dei minori.

I componenti del tavolo hanno concordato le finalità e hanno manifestato la volontà di intraprendere un percorso finalizzato alla costruzione di una “Comunità educante” che si faccia carico, nel suo insieme, dello sviluppo di condizioni di crecita e maturazione in un contesto sociale sano e inclusivo.

QUI TROVATE LA DOCUMENTAZIONE DEL PROGETTO ADOLESCENZA

 

COSA E’ STATO FATTO:

  1. 13 novembre 2017 – convegno “L’età dello tsunami” con Alberto Pellai, scrittore, medico, ricercatore all’Università degli Studi di Milano, psicoterapeuta dell’età evolutiva;
  2. 25 novembre 2017 – seminario “Come avere in casa un adolescente felice” a cura della Società cooperativa sociale Partes, in collaborazione con LabC Laboratori e Coaching;
  3. 30 novembre 2017 – avvio del corso di formazione rivolto ad insegnanti, operatori sportivi e genitori sulla “Costruzione di modelli di intervento volti a prevenire e combattere il bullismo, il cyberbullismo, le discriminazioni, la violenza di genere e a promuovere nei ragazzi stili di vita sani, l’educazione alla salute e la pratica sportiva“.

COSA SI FARA’ NEL 2018:

  1. 22 gennaio e 13 febbraio, Palazzo Mauri ore 15.30 – 2 incontri sul tema “Il cervello e le dipendenze: cibo, alcol e gambling” con con le d.sse Emanuela Bisogni, Simonetta Marucci, Elisa Montelatici, Giulia De Iaco, a cura dell’associazione Il Girasole;
  2. 19 febbraio, Complesso Monumentale di San Nicolò ore 21– incontro per genitori “Il Digital Age: sfide educative del terzo millennio” con il prof. Paolo Benanti a cura dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia;
  3. 12 marzo, Complesso Monumentale di San Nicolò ore 21 – incontro per genitori con il dott. Giancarlo Penza della comunità di Sant’Egidio titolo da definire a cura dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia;
  4. 10 aprile, Complesso Monumentale di San Nicolò ore 21 – incontro per genitori “Diventare genitori consapevoli” con la d.ssa Cristina Marini
  5. Avvio del centro di ascolto psicologico itinerante “con-tatto”  nelle scuole e sul territorio, per adolescenti e giovani dai 12 ai 25 anni, inteso come luogo aperto alla riflessione e al confronto per ragazzi che si trovano ad affrontare una fase critica della loro crescita e per gli adulti che gestiscono con loro un rapporto significativo (genitori, insegnanti, educatori);
  6. Avvio n. 2 progetti di sensibilizzazione nell’ambito della prevenzione del bullismo/cyberbullismo, sull’educazione alla gestione competente della rete e sullo sviluppo delle life skills;
  7. Realizzazione di 3 incontri informativi per genitori e avvio della scuola per genitori.

 

 

Pin It