Palazzo Collicola Arti Visive

L’edificio, appartenuto alla nobile famiglia dei Collicola, fu costruito a partire dal 1717 su disegno dell’architetto romano Sebastiano Cipriani. Il palazzo conserva la struttura architettonica originaria, caratterizzata da un corpo centrale e da due laterali di dimensioni minori che incorniciano il cortile interno, sovrastato da un prospetto a tre ordini di arcate. L’interno è impreziosito da una galleria interamente decorata con squisite tempere settecentesche, situata al piano nobile, un tempo frequentata da illustri personaggi ospiti del palazzo, tra i quali Carlo di Borbone (il futuro Carlo III Re di Spagna), Papa Pio VI e Carlo Emanuele Re di Sardegna. I preziosi arredi interni, i dipinti e gli arazzi di proprietà dei Collicola furono poi messi all’asta quando la famiglia si estinse. Il palazzo fu quindi acquistato dal Comune ed è stato a lungo sede dell’Istituto Statale d’arte “Leoncillo Leonardi”; oggi, in seguito ad un accurato restauro, ospita la notevole collezione di arte moderna e contemporanea “Museo Carandente” e nel mese di Giugno 2010 è stato riaperto il piano nobile, allestito con parte degli arredi originali, e il secondo piano destinato ad importanti mostre di arte contemporanea.
Indirizzo: Piazza Collicola

Orari dal 1 ottobre

Palazzo, Museo Carandente e Appartamento Nobile
dal mercoledì al lunedì 10.30 – 13.00/15.00 – 17.30
Chiuso il martedì
Per orari e costi visita il sito della Spoletocard

Pin It