A.S. 2018-2019 | Il messaggio del vicesindaco Montioni

Un nuovo anno scolastico inizia oggi e quelli delle scuole superiori sono sicuramente gli anni decisivi nella formazione di ogni persona, rappresentano un vero rito di passaggio nella crescita di ciascuno di noi e sono una tappa fondamentale di ciò che diventeremo. Nascono in questi anni le amicizie che ci accompagneranno per il resto della vita e il rapporto con gli insegnanti che ci piacerà rivedere una volta finito il quinquennio.

Nel frattempo, voi ragazzi, sarete chiamati a mettere a fuoco i complessi moti segreti del vostro animo, tentando di dare un ordine ai tanti stimoli, suggestioni e dubbi che vi assaliranno, coltivando con orgoglio i vostri talenti, facendovi prendere dalle passioni e tentando di capire quanto di quello imparato nei libri trovi effettiva corrispondenza nella vita reale.

Auguro a voi studenti di vivere con pienezza ed entusiasmo questi giorni, questo anno, perché tutto concorrerà a formare il bagaglio di conoscenze ed esperienze importanti per il vostro prossimo futuro; vi auguro un percorso scolastico fatto di scoperte, prove, intuizioni, emozioni, cui si aggrapperanno inevitabilmente memorie e ricordi di grande forza, che possono essere tra i più belli di una vita.

Un augurio che estendo a tutti i docenti e al personale scolastico, cui spetta quotidianamente un compito delicato e complesso, ma al contempo esaltante e gratificante. A loro è demandato, insieme ai genitori, il ruolo fondamentale di formazione e crescita delle nuove generazioni, un ruolo che abbiamo il dovere di supportare e assecondare con il massimo impegno.

Nell’augurarvi, quindi, da parte di tutta l’Amministrazione, un buon anno scolastico,  ricordo a me stessa e a voi tutti, la situazione di grave disagio che molte scuole del nostro territorio sono costrette ad affrontare e la necessità della messa in sicurezza dei plessi scolastici e di un’organizzazione logistica che fornisca standard di massima qualità: promettiamo perciò di esercitare il nostro sforzo maggiore per risolvere le numerose problematiche che la fase del post-terremoto ha portato con sé.

Garantire la sicurezza dei ragazzi e dei docenti, farvi vivere e studiare in contesti che siano il più possibile efficienti e sicuri, creare le migliori condizioni per assicurare l’optimum dell’esperienza formativa, rappresentano per noi imperativi ineludibili e, a tal fine, siamo già al lavoro.

Buon inizio a tutti!

 

                                                                                              Il Vice Sindaco
                                                                                            Beatrice Montioni

Pin It